ARTISTI  E  PROGRAMMI
 

Concerto precedente

Concerto successivo

   VENERDÌ 13 MARZO  -  Teatro Trifiletti, ore 20.30   
 
SABRINA GASPARINI (voce)
GENTJAN LLUKACI (violino)
CLAUDIO UGHETTI (fisarmonica)
NILGÜN ONART (danza Etnico-Orientale)

Sabrina Gasparini SABRINA GASPARINI - È un’apprezzata interprete di musica d’autore nazionale ed internazionale, nella quale ha dimostrato la sua anima interpretativa in cui si distingue. Vanta collaborazioni con prestigiosi artisti (quali i fisarmonicisti Claudio Ughetti e Tiziano Chiapelli, il violinista Gentjan Llukaci, i pianisti Denis Biancucci e Stefano Malferrari) e con il gruppo “Ensemble d’Autore”, con cui si è esibita in tutta Italia.
Incide nel 2010 i CD Ensemble D’autore - Musica senza confini e Note Nòte e live con WAO Orchestra, l’omonimo CD. Nel 2014 esce il CD Musica&Mente.
La sua intensa ricerca interpretativa, la porta ad affrontare generi “dotti” quali canzoni ebraiche, yiddish, tango e canzoni popolari. Propone concerti tematici sulle grandi voci femminili, sui testi delle scuole cantautorali italiane e canzone d’autore internazionale.
È stata invitata a tenere concerti in Brasile, per promuovere la cultura musicale italiana nel mondo, esibendosi in importanti teatri di Rio De Janeiro e San Paolo. Collabora con il Comitato Amici del Loggiato di Sarzana (SP), coordinando il Concorso lirico Internazionale “Spiros Argiris”, presieduto dal soprano Raina Kabaivanska e nel 2017 da Katia Ricciarelli.
Ha ideato con un grande successo, il Concorso Internazionale di Fisarmonica “Bruno Serri”, svoltosi nella Città di Serramazzoni nel 2016, raccogliendo partecipanti dall’Italia e dall’Estero e confermandosi un grande successo anche per il 2017 e 2018.
Svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero.
Giudice di selezione “voice”, per Festival&Contest, progetto inter cultura Italia Russia, missione in Russia nel 2016, in Kazakistan nel 2017 e ancora Russia nel 2017, 2018 e 2019.

 

Gentjan Llukaci GENTJAN LLUKACI - Si è diplomato in violino all’Accademia di Belle Arti di Tirana con il massimo dei voti nel 1991.
Ha svolto in Albania un’intensa attività concertistica, sia come solista che in varie formazioni, facendo parte dei primi violini dell’Orchestra della Radio Televisione Albanese, dell’Orchestra dell’opera e balletto e della Filarmonica di Durazzo e di Tirana.
Nel 1992 si stabilisce in Italia ed inizia ad insegnare presso l’Istituto Musicale di Riccione oltre a collaborare con l’Orchestra Sinfonica Marchigiana.
Dal 1995 si trasferisce nel modenese e da allora è insegnante di violino presso la Scuola di Musica “Pistoni” di Sassuolo e nei Comuni di Serramazzoni, Zocca e Modena.
Nel 2002 suona per Papa Giovanni Paolo II in aula Magna in Vaticano e nel 2006 per Papa Benedetto XVI in udienza privata.
Conduce un’intensa attività concertistica, collaborando con i Maestri Dragan Babic, Stefano Malferrari, Paolo Andreoli.
Conduce un’intensa attività concertistica, collaborando con i Maestri Dragan Babic, Stefano Malferrari, Paolo Andreoli; ha affiancato importanti nomi della lirica mondiale quali Dimitra Theodossiou e Fabio Armiliato ed ha collaborato con l’attrice Maria Letizia Gorga, diretto da Pino Ammendola.
Suona stabilmente in duo con il pianista Denis Biancucci e con il gruppo “Ensemble d’Autore”, esibendosi in Italia e all’estero.
Ha svolto attività concertistica in molti Paesi quali: Stati Uniti, Brasile, Portogallo, Germania, Svizzera, Bulgaria, Spagna, Ungheria, Inghilterra, Repubblica Ceca, Giappone, Corea del Sud, Costa Rica, Honduras, Sud Africa, Belgio.
Nel 2016 è stato insignito del Premio Internazionale “Re Manfredi” del Gargano per la Musica Classica.

 

Claudio Ughetti CLAUDIO UGHETTI - È stato fisarmonicista del compianto Pierangelo Bertoli, con il quale ha partecipato a varie incisioni, concerti e spettacoli televisivi, fra cui tre edizioni del Club Tenco.
Collabora con il pianista Marco Dieci della Compagnia Musicale Sassolese e con il Segrè Ensemble, con cui nel 2001 ha presentato “Segrè felicità segreta”, spettacolo musicale su poesie di Emilio Rentocchini.
Insieme all’attore Gerardo Mastrodomenico ed al contrabbassista Pablo Del Carlo ha partecipato allo spettacolo teatrale “In bicicletta - un fiore sul manubrio” di David Norisco.
Si è esibito in numerose performances come solista, anche in occasione di presentazioni di libri di vari poeti contemporanei.
È stato Fisarmonicista nel progetto “Psicantria” di Gaspare Palmieri e Cristian Grassilli.
Nel 2005 ha registrato il CD “Tango per Gino”, in cui trovano spazio tutte le sue collaborazioni musicali ed artistiche e nel 2008 ha prodotto il CD “World’s Atmospheres”, con la partecipazione della WAO Orchestra, con cui ha anche inciso un Live a Verona nel 2010.
Collabora con varie scuole di Tango Argentino in spettacoli di musica dal vivo.
Dal 2008 inizia una importante collaborazione con la vocalist Sabrina Gasparini, con cui si è esibito in duo, trio e quartetto (Ensemble d’autore assieme a Gentjan Llukaci ed a Pablo Del Carlo) in importanti festival e rassegne musicali italiane.
È stato Fisarmonicista nel progetto “Io Matilde di Canossa”, presentato nel 2015 in occasione dei 900 anni dalla nascita di Matilde di Canossa.

 

Nilgün Onart NILGÜN ONART - Nasce a Marsiglia da genitori turchi ed inizia da subito la sua vita da girovaga. Scopre la danza classica all’età di otto anni e coltiva questa grande passione durante tutte le tappe della sua vita.
Avendo vissuto in diversi paesi (Svizzera, Lussemburgo, Iran, Emirati Arabi, Olanda, Spagna, Stati Uniti) e venendo a contatto con tutte queste culture, arricchisce il suo bagaglio artistico con vari stili di danza, tra i quali moderno, contemporaneo, flamenco, africano/tribale.
Durante un soggiorno a Istanbul, riprende contatto con le sue radici grazie alla danza orientale e scopre il fascino di questa disciplina millenaria, nata per celebrare il sacro e la donna.
Collabora attualmente con diverse scuole di danza e accademie d’arte. Il suo stile eclettico si riversa nei suoi corsi di danza, nelle coreografie realizzate per diversi spettacoli teatrali e nelle apparizioni durante vari eventi culturali ed artistici.

 

PROGRAMMA

 

"Exodus"
Canzoni ebraiche, ritmi e danze dall’Est Europa

 
  Tradizionale ebraico: Ny Psycho  
 
  C. ALBERSTEIN: Di Goldene Pave  
 
  Tradizionale russo: Oci Ciornie  /  Occhi neri  
 
  F. DE ANDRÉ: Khorakhanè  
 
  G. BREGOVIĆ: Underground Tango

Talijanska

Train de Vie
 
 
  Popolare ebraico: Bat Shirati  
 
  Tradizionale ebraico: Gam Gam  
 
  Tradizionale rom: Romska  
 
  Tradizionale greco: Thalassa platia  
 
  Tradizionale yemenita: Baruk Mordekai  
 
  A. TUNÇBOYACIYAN: Zetuni Zar  
 
  J. WILLIAMS: Schindler’s List
(colonna sonora dell’omonimo film)
 
 
  F. BATTIATO: Alexander Platz  
 
  D. SHOSTAKOVICH: Valzer n. 2
(dalla Jazz Suite n. 2)
 
 
  E. GOLD: Exodus
(colonna sonora dell’omonimo film)
 
 
  V. MONTI: Czardas  
 
  Tradizionale ucraino: Hava Nagila  /  Rallegriamoci  

 

 
In collaborazione con

Compagnia Teatrale "Milazzo 2010"