ARTISTI  E  PROGRAMMI
 
 
Concerto successivo

   VENERDÌ 25 GENNAIO  -  Teatro Trifiletti, ore 20.30   
 
THE BEATERS
Fabio Angelucci (chitarra ritmica e voce)  |  John Lennon
Diego Magnani (basso e voce)  |  Paul McCartney
Marco Bonfiglio (chitarra solista e voce)  |  George Harrison
Maurizio Brioni (batteria e voce)  |  Ringo Starr
 
Evento organizzato in collaborazione con:
Beatlesiani d’Italia Associati
“Beatlesiani d’Italia Associati”

The BeaTers THE BEATERS - È una “tribute band” dei Fab4 di Liverpool, che cerca di trasmettere il puro divertimento e la selvaggia euforia del periodo d’oro della Beatlemania.
Nato nel 2005, il gruppo ha all’attivo oltre 700 concerti in Italia e all’estero (Inghilterra, Spagna, Svezia, Germania, Libano, Principato di Monaco, Malta); inoltre è spesso ospite dell’annuale “Beatles Day” e collabora con i “Beatlesiani d’Italia Associati” e “The Official Beatles Fan Club Pepperland”.
La band può vantare la pagina Facebook più seguita al mondo tra i tributi ai Beatles, con oltre 430.000 fans/followers.
The BeaTers si sono esibiti per la campagna internazionale “Imagine There’s No Hunger”, sostenuta da Yoko Ono.
In occasione della visita in Italia di Julia Baird, sorella di John Lennon, i BeaTers hanno suonato a Roma alla presentazione del suo libro “Imagine This: Io e mio fratello John Lennon”.
Nel 2016, nello storico Piper Club di Roma, hanno proposto “Back To The Beatles”, spettacolo con tutto il meglio del repertorio live dei Beatles, accompagnati da video e ballerini in tipico stile anni ‘60.
Nel 2017, sempre al Piper, hanno riproposto per intero il concerto dei Beatles allo Shea Stadium di New York, con stessi abiti, strumentazione ed esatta sequenza della scaletta del 1965.
Hanno tenuto concerti, tra gli altri, anche per Amnesty International, Philip Morris, Guinness, Carlsberg, Avis, Volkswagen, Hard Rock Cafè, Aci, Anci, EAA (Associazione Europea di Atletica), Fidal, Feltrinelli e nel corso di trasmissioni Rai, Mediaset, canali digitali e satellitari, sulle radio RDS, Radio Capital, Radio Popolare, Radio Radio, Radio Rock, Radio Città Futura e in location storiche dove hanno suonato i Beatles (Cavern Club di Liverpool, Star Club di Amburgo, Teatro Adriano di Roma).
Attraverso l’uso di strumenti vintage originali (Rickenbacker, Hofner, Gretsch, Fender, Epiphone, Ludwig, Vox), abbigliamento di sartoria in pieno stile sweet sixties (completi replica di quelli usati dai Fab4), del linguaggio e del repertorio, The BeaTers vogliono ricreare nei loro show la scatenata e magica atmosfera dei Beatles anni ’60.
Il loro repertorio comprende tutte le più grandi hit songs della discografia ’62-’70, da Love Me Do a She Loves You, da I Want To Hold Your Hand a I Feel Fine, da A Hard Day’s Night a Help, da Michelle a Yesterday... e ancora da Revolution a Get Back, da Come Together a We Can Work It Out, da Something a While My Guitar Gently Weeps, da Hey Jude a Let It Be, ma anche “chicche” da veri intenditori, B-sides, versioni Live e dalle raccolte Past Masters, Anthology e BBC, una lunga raccolta di capolavori eseguiti con ricercata fedeltà ai suoni e agli arrangiamenti originali.
Svolgono un’intensa attività concertistica su tutto il territorio nazionale, impegnati in festival, serate a tema ed esibizioni radio-tv.

 

PROGRAMMA

 

"Omaggio ai Beatles"

 
  THE BEATLES:
(anni 1962-65)
From Me To You

I Saw Her Standing There

Please Please Me

Boys

She Loves You

Roll Over Beethoven

I Want To Hold Your Hand

A Hard Day’s Night

All My Loving

Eight Days A Week

Ticket To Ride

Can’t Buy Me Love

Help!

We Can Work It Out

I Feel Fine

Yesterday
 

*  *  *

  THE BEATLES:
(anni 1966-70)
Nowhere Man

Michelle

Yellow Submarine

All You Need Is Love

Revolution

While My Guitar Gently Weeps

Back In The USSR

Something

Don’t Let Me Down

Get Back

Here Comes The Sun

Come Together

Let It Be

Hey Jude
 

 

 
In collaborazione con

Compagnia Teatrale "Milazzo 2010"